Tecnico superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali mediante le nuove tecnologie digitali e i social network

 

Figura nazionale:

Tecnico superiore per la comunicazione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali

Declinazione regionale:

Tecnico superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali mediante le nuove tecnologie digitali e i social network

 

OBIETTIVI:

Il corso Tecnico superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali mediante le nuove tecnologie digitali e i social network ha come obiettivo quello di formare 25 giovani affinché conseguano il diploma di Tecnico superiore per la comunicazione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali.

La declinazione regionale del Tecnico superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali mediante le nuove tecnologie digitali e i social network mira a formare nello specifico un professionista sa promuovere le risorse esistenti sul territorio, ne cura la valorizzazione e integrazione in un’ottica di maggiore attrattività turistica, impiegando in modo consapevole gli strumenti messi a disposizione dalle nuove tecnologie e dalla digitalizzazione ed in particolare i social media. L’obiettivo è puntare su servizi diffusi, implementabili, personalizzabili, replicabili e che possano raggiungere anche il pubblico più giovane tramite strumenti con i quali hanno una maggiore familiarità utilizzando un linguaggio, testuale e visivo, appropriato anche in funzione dei diversi target di utenti. In quest’ottica saranno acquisite le strategie di gestione di business digitali (posizionamento sui motori di ricerca, sui social network, web marketing, georeferenziazione, profilazione dei clienti, storytelling, gestione della brand reputation, realtà aumentata, sentiment analysis) che permettono a tale tecnico di essere un protagonista nella promozione turistica integrata, nel rispetto di budget ed obiettivi prefissati delle aziende, e sapendo progettare e gestire contenuti di qualità per una moderna comunicazione multicanale. Sarà in grado di utilizzare i medesimi strumenti, con linguaggi appropriati, con tutti gli stakeholder coinvolti nell’organizzazione e gestione della filiera turistica e culturale.

Il percorso ITS “Tecnico superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali mediante le tecnologie digitali e i social network” forma in modo professionalizzante delle figure chiave da inserire all’interno della filiera del turismo, che abbiano competenze specialistiche di gestione e utilizzo di strumenti social, capaci di adattarli alle esigenze del comparto, per implementare azioni di promozione e marketing nel settore turistico e culturale per aziende private e/o enti pubblici, utilizzando linguaggi testuali e visivi appropriati.

Diploma di 5°livello EQF

Conseguimento di  un Diploma legalmente riconosciuto a livello nazionale

Destinatari

Il percorso è rivolto a n. 25 partecipanti con cittadinanza europea o cittadini di Paesi terzi purché titolari di regolare  permesso di soggiorno UE in possesso un diploma di scuola secondaria superiore o di un diploma di percorso quadriennale di Istruzione e Formazione tecnica Professionale (IeFP) integrato da un percorso Istruzione e Formazione tecnica Superiore (IFTS) di durata annuale, come indicato dalla Legge del 13 luglio 2015 n.107 e delineato nell’Accordo approvato in Conferenza Stato Regioni del 20 gennaio 2016.

DURATA E STRUTTURA DEL CORSO

Il percorso ha una durata biennale pari a 1800 ore di cui 600 di stage in azienda.

Struttura del corso:

  • Modulo 1 _ Orientamento: L’orientamento fa parte della programmazione didattica ed è suddiviso in quattro fasi che si svolgono parallelamente. L’obiettivo è quello di supportare la scelta del percorso intrapreso comprendendo ruoli e mansioni della figura professionale, tenere alta la motivazione e favorire l’inserimento lavorativo_ 44 ore
  • Modulo 2 _ Competenze trasversali: In questo modulo verranno sviluppate le competenze necessarie alla comunicazione (lingua italiana, inglese, informatica) di testi scritti, orali relativamente agli strumenti anche tecnologici che si affronteranno_120 ore
  • Modulo 3 _ Economia e gestione delle filiere turistiche: L’obiettivo del modulo è quello di fornire agli allievi le competenze necessarie per definire strategie di sviluppo integrato della filiera turistica del territorio grazie alla conoscenza delle realtà imprenditoriali e delle loro strategie_236 ore
  • Modulo 4 _ Progettazione e promozione dei prodotti turistici: L’obiettivo del modulo è quello di fornire strumenti e competenze, passando dalla conoscenza delle risorse e dei prodotto, affinché gli allievi possano arrivare a costruire un prodotto turistico con l’ausilio delle competenze 4.0_616 ore
  • Modulo 5 _ Le Strutture: L’obiettivo del modulo è fornire una conoscenza delle strutture in cui potranno trovare impiego gli allievi e di conseguenza renderli consapevoli del ruolo delle soft skills_124 ore
  • Modulo 6 _ Consolidamento ed applicazione: Project Work. L’utilizzo del project work come forma di apprendimento basata sul "learning by doing" è orientata a far sperimentare direttamente agli allievi le nozioni acquisiti durante gli insegnamenti teorici. In questo modo vengono stimolati a mettere in gioco la propria creatività, capacità interpretativa, di analisi critica e soprattutto collegamento fra aspetti teorici ed operativi_60 ore
  • Stage: Lo stage si svolgerà sia nella prima che nella seconda annualità per un totale di 600 ore suddivise equamente nei due anni. Lo stage ha come obiettivo quello di sedimentare e sviluppare le competenze apprese in aula e nei laboratori e facilitare l’inserimento lavorativo

 

PROGETTO COFINANZIATO DALL'UNIONE EUROPEA

Programma Operativo ASSE 3 “Istruzione e Formazione”

Obiettivo specifico 10.5 “innalzamento dei livelli di competenze, di partecipazione e di successo formativo nell’istruzione universitaria e/o equivalente” – azione 10.5.3 “potenziamento dei percorsi di its, rafforzandone l’integrazione con i fabbisogni espressi dal tessuto produttivo

Regione Liguria FSE 2014 - 2020